Avviso di riapertura dei termini - individuazione degli Immobili Dismessi con criticità ai sensi dell'art. 40 bis, della L.R. N. 12/2005, L.R. N. 18/2019 e modificato L.R. 11/2021

Riapertura del procedimento di individuazione degli immobili dismessi con criticità (art. 40 bis L.R. n. 12/2005 come modificato dalla L.R. n. 11/2021)

L'art. 40 bis della L.R. n. 12/2005, introdotto dalla L.R. n.. 18/2019 ("Misure di semplificazione e incentivazione per la rigenerazione urbana e territoriale, nonchè per il recupero del patrimonio edilizio esistente") e modificato dalla L.R. n. 11/2021, prevede che i Comuni individuino gli immobili di qualsiasi destinazione d'uso, dismessi da più di un anno alla data del 25/06/2021, che causano criticità in tema di salute, sicurezza idraulica, problemi strutturali che ne pregiudicano la sicurezza, inquinamento, degrado ambientale, urbanistico-edilizio e sociale.

Al fine di condividere con tutti i soggetti potenzialmente interessati gli obiettivi e le azioni della succitata legge e di consentire una più ampia valutazione delle condizioni del territorio comunale, la Giunta comunale ha riaperto i termini per la presentazione di segnalazioni, suggerimenti e istanze da parte di cittadini e operatori privati.

I soggetti interessati potranno quindi segnalare al Comune di Crema la presenza di immobili dimessi con criticità, con specifico riferimento all' art. 40 bis della L.R. n. 12/2005 sopra descritto, entro e non oltre il 20 settembre 2021.

Il Comune, in ogni caso, ha la facoltà di non procedere all' individuazione delle segnalazioni ritenute non soddisfacenti i requisiti indicati nell' Avviso e nelle norme di riferimento.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare il Servizio Pianificazione Territoriale e Ambientale ai seguenti numeri 0373 894 543 - 0373 894 540 - 0373 894 542 oppure tramite e-mail all'indirizzo ufficioprg@comune.crema.cr.it

 

Link della documentazione allegata: