-A A +A
Lunedí
01 Settembre 2014

Servizi Demografici e Statistica

Dettagli Ufficio
Ubicazione: 
Piazza Duomo 25 piano terra
Telefono: 
(vedi dettaglio in fondo alla pagina)
Fax: 
0373-894385
E-mail: 
(vedi dettaglio in fondo alla pagina)
Responsabile: 
Lucia Dossena (tel 0373.894230)

 consulta la pagina degli orari dell'ufficio
Oggetto sconosciuto

 

Principali funzioni: Tenuta e aggiornamento dei registri di stato civile, anagrafe, leva ed elettorale. Rilascio certificazioni correnti e storiche. Rilascio carte d'identità.

 

Anagrafe: Registrazione di persone, famiglie e convivenze che hanno nel comune la dimora abituale ovvero vi hanno eletto domicilio se senza fissa dimora (APR), persone e famiglie che dimorano nel comune ma impossibilitate a fissarvi la residenza (schedario della popolazione temporanea) e dei cittadini italiani residenti all’estero (AIRE).

Rilascio e rinnovo carte d'identità, attestazioni di regolarità del soggiorno / attestazioni di soggiorno permanente ai cittadini comunitari. Autenticazioni di fotografie.

Stato civile: Registrazione dei dati della vita dei cittadini: nascita, matrimonio, morte, cittadinanza. Pubblicazioni di matrimonio,  trascrizione di atti provenienti da altri comuni o dall'estero. Annotazioni eventi di separazione, divorzio, separazione beni, tutele, amministratori di sostegno, omologhe di sentenze, adozioni, cambi di nome, etc.  Autorizzazioni al seppellimento e trasporto salma/resti, cremazioni, affidamento e dispersione ceneri.

Elettorale:Formazione ed aggiornamento delle liste elettorali, in relazione ai diritti di voto dei cittadini, rilascio tessere elettorali, tenuta albo presidenti di seggio e albo degli scrutatori, gestione albo dei giudici popolari. Rapporti con la Commissione elettorale circondariale.

Leva: Registrazione e trasmissione al Distretto militare di competenza degli elenchi relativi ai cittadini soggetti al servizio militare (oggi sospeso ma non abolito) e delle relative variazioni anagrafiche. Aggiornamento dei ruoli matricolari.

Statistica:svolgimento rilevazioni ordinarie e straordinarie previste dalla legge (rif. Sistema Statistico Nazionale). Rilascio dati statistici sulla popolazione residente nel Comune.

 

 

Per i cittadini dell’Unione Europea - e per i cittadini degli Stati non appartenenti all'Unione Europea relativamente ai soli dati contenuti in pubblici registri italiani - è previsto l’obbligo di avvalersi dell’autocertificazione nei rapporti con le amministrazioni e i gestori di servizi pubblici. I privati (come le banche, le assicurazioni, ecc.) non sono tenuti ad accettarla.

Dal 1° gennaio 2012 le certificazioni rilasciate dalla pubblica amministrazione sono valide solo nei rapporti tra privati.

 

Dettaglio recapiti sportelli:

anagrafe            0373.894.204     anagrafe@comune.crema.cr.it

carte d'identità   0373.894.233  

stato civile         0373.894.232     statocivile@comune.crema.cr.it

elettorale           0373.894.223     ufficio.elettorale@comune.crema.cr.it   -   cec@comune.crema.cr.it

statistica           0373.894.231     ufficio.statistica@comune.crema.cr.it

 

Maggiori dettagli:

 


Cambio di residenza

 Quando presentare la dichiarazione

Chi si trasferisce nel Comune o cambia indirizzo nel Comune deve comunicarlo all’Ufficio Anagrafe, entro 20 giorni dal trasferimento.

Oltre ai dati anagrafici di tutti i componenti il nucleo familiare, devono essere dichiarati anche i dati della patente (numero, categoria, data ed ente di rilascio) e delle targhe dei veicoli (auto, motocicli, rimorchi e ciclomotori) intestati a tutti coloro che si sono trasferiti. Il Comune trasmette i dati alla Motorizzazione civile di Roma che, entro 6 mesi dalla conclusione della pratica, invia dei tagliandi adesivi da applicare sui documenti.

L'Ufficiale d'Anagrafe, nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione delle dichiarazioni, effettua le iscrizioni anagrafiche. Gli effetti giuridici delle iscrizioni anagrafiche decorrono dalla data della dichiarazione.

L'Ufficio Anagrafe provvederà successivamente ad accertare la sussistenza dei requisiti previsti per l'iscrizione anagrafica. Al fine di consentire un corretto accertamento da parte della polizia locale, si invita ad apporre sul citofono e cassetta postale l'indicazione del proprio cognome e nome, o comunicare all'ufficio se sono presenti riferimenti diversi (es. numeri, lettere o altri cognomi).

In caso di dichiarazioni mendaci è data informativa all’autorità di pubblica sicurezza competente e viene ripristinata la posizione anagrafica precedente. Gli articoli 75 e 76 del D.P.R. 445/2000 prevedono infatti la decadenza dai benefici e sanzioni penali per chi dichiara il falso a un pubblico ufficiale.

 

Come e dove presentare la dichiarazione

La dichiarazione di residenza può essere presentata, utilizzando il modulo scaricabile in fondo a questa pagina, con una delle seguenti modalità:

  • personalmente presso l’Ufficio Anagrafe del Comune – Piazza Duomo n. 25 – nei seguenti orari:       lun-mar-gio-ven dalle 8.30 alle 12.00; mer dalle 8.30 alle 17.15; sab dalle  9.00 alle 12.00
  • via fax al n. 0373 894385
  • via posta raccomandata all’Ufficio Anagrafe – Piazza Duomo n. 25 – 26013 CREMA (CR)
  • per via telematicaall'indirizzo e-mail 

(ATTENZIONE: varia in ragione della modalità d'invio prescelta)

  • per invio dichiarazione con firma autografa e documento acquisiti a mezzo scanner: anagrafe@comune.crema.cr.it
  • per invio dichiarazione firmata digitalmente e/o dalla pecdel dichiarante: protocollo@comunecrema.telecompost.it

nel rispetto di una delle seguenti condizioni:

a) che la dichiarazione sia sottoscritta con firma digitale

b) che la dichiarazione sia trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata del richiedente 

c) che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d'identità del richiedente siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

  

La dichiarazione di residenza deve essere:

  • correttamente compilata nella parti obbligatorie (I campi contrassegnati con * si riferiscono a dati obbligatori. La mancata compilazione dei campi obbligatori comporta la non ricevibilità della domanda. I campi contrassegnati con ** si riferiscono a dati di interesse statistico. I campi contrassegnati con *** si riferiscono a dati necessari all'aggiornamento degli archivi della Motorizzazione e l'invio dei tagliandi da apporre sui documenti di guida);
  • sottoscritta dal dichiarante e da tutti i componenti maggiorenni del nucleo familiare che si trasferisce (in caso di trasferimento di intero nucleo familiare può presentarsi allo sportello anche un solo componente della famiglia purché maggiorenne);
  • accompagnata dalla fotocopia del documento di identità di tutti i componenti del nucleo familiare che si trasferisce, anche minorenni;

 

I cittadini extracomunitari sono tenuti a presentare oltre alla dichiarazione di residenza la documentazione indicata nell’Allegato A (documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati non appartenenti all’Unione Europea).

 

I cittadini comunitari sono tenuti a presentare oltre alla dichiarazione di residenza la documentazione indicata nell’ Allegato B (documentazione necessaria per l’iscrizione anagrafica di cittadini di Stati appartenenti all’Unione Europea).

  

Modulistica e documentazione necessaria

  

    Tabella esemplificativa del reddito richiesto (Allegato B)

Limite di reddito per l'anno 2014

Numero componenti

€ 5.818,93

 Solo richiedente

€ 8.728,40

 Richiedente + 1 familiare

€ 11.637,86

 Richiedente + 2 familiari

€ 14.547,33

 Richiedente + 3 familiari

€ 17.456,79

 Richiedente + 4 familiari

€ 11.637,86

 Richiedente + 2 o più minori di 14 anni

€ 14.547,33

 Richiedente + 2 o più minori di 14 anni e 1 familiare

 

 


Lotta all'occupazione abusiva degli alloggi

Nuove e importanti norme in materia di iscrizione anagrafica e di cambio di abitazione

 

L'art. 5 del decreto legge n. 47 del 28 marzo 2014, convertito in Legge n. 80/2014, tratta della "Lotta all'occupazione abusiva di immobili" e prescrive che "chiunque occupa abusivamente un immobile senza titolo non può chiedere la residenza né l'allacciamento a pubblici servizi in relazione all'immobile medesimo e gli atti emessi in violazione di tale divieto sono nulli a tutti gli effetti di legge".

In applicazione di queste disposizioni, i cittadini interessati a rendere la dichiarazione di residenza/cambio di abitazione devono dimostrare di avere un idoneo titolo di occupazione dell'immobile, presentando idonea documentazione, in originale o copia autentica, oppure completando il modulo della dichiarazione di residenza con la dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 D.P.R. n. 445/2000.

Qualora il titolo di occupazione si riferisca a persona diversa dal/dai richiedenti il trasferimento di residenza o solo ad alcuno di essi, la documentazione da presentare dovrà essere integrata con una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà ai sensi dell’art. 47 D.P.R. n. 445/2000 a firma del proprietario dell’immobile che indichi tutti i beneficiari del diritto di godimento dell’immobile.